Poesia di Amarilli – Compagna ai domiciliari

“Siamo sulle barricate
fianco a fianco
le nostre mani si stringono
pur non toccandosi.

Il nostro cuore batte all’unisono,
nelle nostre orecchie
lo stesso canto
intonato da mille voci
che vogliono giustizia,
dalla nostra gola sale
un solo grido di libertà.

Tra noi c’è una catena
tu la porti nel petto
io la porto a mano

Uniti la spezzeremo,
non esistono muri così
alti da tenerci lontani”.

AMARILLI CAPRIO

Dicembre 2008

I commenti sono chiusi.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: